Quantcast

Stop alle lezioni, ma il Galileo Galilei fa lezione via web

L'istituto non si arrende al Coronavirus e attiva un programma di “e-learning“ con gli studenti

Avarie

L’hanno fatto a Busto Arsizio e a Saronno, e per combattere l’isolamento degli studenti costretti a casa dal coronavirus anche a Laveno Mombello arriva l’e-learning, il sistema che permette lezioni a distanza e il contatto, sia pur virtuale, fra studenti e insegnanti.

Il servizio è stato attivato dal “Galileo Galilei” di Laveno Mombello.

«Con una risposta a dir poco simultanea rispetto alla nota ordinanza ministeriale del 23 febbraio u.s., la quale ha sospeso ogni attività scolastica su tutto il territorio lombardo minacciato dal nuovo Coronavirus, l’ITEP “Galileo Galilei” di Laveno Mombello ha immediatamente messo in atto tutte le strategie volte a garantire la continuità didattica anche da casa; iniziativa che del resto, come si vede, in questi giorni vediamo esser presa e seguita con attenzione un po’ da tutti i più avvertiti e dotati Istituti scolastici lombardi, i quali non hanno voluto solamente restare a guardare passivamente il dramma che sta colpendo le regioni del Settentrione d’Italia», fanno sapere dall’istituto..

Tale prassi, coniata con termine inglese “home schooling”, garantisce la diffusione di materiali didattici e lezioni tramite i più moderni strumenti informatici oggi disponibili presso la popolazione scolastica – alunni e docenti – costretta a casa dalle restrizioni vigenti.

«Così, lungi dal riconfermarsi solo strumenti di alienante divertimento e controproducente distrazione, applicazioni famosissime del settore dei social media sono messe con serietà al servizio dell’insegnamento e dell’istruzione a fianco di e-mail e registri elettronici, trasmettendo informazioni, materiali, documentazioni, perfino lezioni e video via webcam».

«Tale provvedimento di e-learning è del resto già in atto da settimane in Cina, laddove la situazione epidemica è nata, è a tutt’oggi maggiormente diffusa ed è in corso una tenace guerra contro il virus proveniente dall’Estremo Oriente, l’ormai famigerato Covid-19. La didattica a distanza è divenuta in queste ore oggetto di particolari attenzioni pure nelle sedi del Miur, dove si sta predisponendo una task-force per attivare lezioni online. Il “Galilei” di Laveno Mombello persegue quindi con ancor maggiore e ferma decisione e senza paura la propria missione educativa, nella certezza che una delle lezioni più importanti di sempre è che, quale che sia l’ostacolo, l’educazione dei giovani non deve arrendersi né fermarsi mai», concludono dall’istituto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore