Quantcast

Dragon Boat, idrovolanti e golosità: tutto pronto per il Palio sestese

La manifestazione è in programma il weekend del 14 e 15 settembre. Tra le novità dell'edizione 2019, due nuove imbarcazioni pronte per la sfida

Palio sestese 2018

Tornano i dragon boat sul Ticino. Come ormai da tradizione il comitato Il Palio sestese si prepara a inaugurare la nona edizione della manifestazione che si svolgerà il fine settimana dell’14 e 15 settembre.

“Quest’anno – spiegano gli organizzatori – abbiamo deciso di acquistare due nuovi dragon boat in sostituzione di quelli che avevamo ed è così che in lo scorso inverno abbiamo decretato di vendere e comperare le nuove imbarcazioni per ripartire al meglio dall’edizione 2019 (con il termine dragon boat – barca drago si indica una canoa a 20 posti – il nome proviene dalla sua caratteristica testa di drago posta sulla prua dell’imbarcazione e dalla coda di drago posta a poppa – sull’imbarcazione si pagaia seduti su assi di legno con una pagaia monopala – i rematori sono 20 più un timoniere a poppa e un tamburino a prua per dare il ritmo di remata agli atleti – imbarcazione che misura 1,12 metri di larghezza e 12,40 m di lunghezza con un peso di circa 250 kg). Abbiamo acquistato le nuove imbarcazioni in Germania da un’azienda che in pochi giorni ci ha consegnato due barche di ottima qualità. Quelli “vecchi” sono stati venduti ad una società sportiva che opera a Milano sul naviglio della Martesana e che organizza uscite con i ragazzi delle scuole locali”.

Ma il Palio Sestese non è soltanto gare sul fiume è soprattutto socialità e divertimento: in programma anche buona cucina con i ravioli locali di Sesto Calende (by Susi Milani) dal gusto delicato e inconfondibile, un connubio tra il persico di lago, il gambero di fiume e la menta selvatica di Sesto Calende, la pasta al forno di Luca Tamburini, i brusciit e lo stufato d’asino e di Tufrè e la carne speciale di Lozza.

Sabato mattina sarà inoltre possibile ammirare i voli degli idrovolanti sul Ticino, a cura dell’Aeroclub di Como che inaugureranno ufficialmente la manifestazione e a seguire la premiazione della mostra “decora il nuovo dragon boat” presso la sala espositiva della Pro Loco, la giornata di studio patrocinata dal Ministero della Difesa “Idroscali Storici d’Italia” nella sala consiliare, nel pomeriggio la SS Messa con la benedizione dei drappi, la sfilata dei Rioni con le autorità accompagnati dalla banda cittadina, l’estrazione dell’orine di partenza dei Rioni, il concerto serale in piazza Garibaldi con il Coro Divertimento Vocale e la cena sotto le stelle lungo il fiume con il Club 73.

La domenica, a partire dalle ore 09,00, gli otto rioni si sfideranno nel più bel Palio remiero del Lago Maggiore. Tra le batterie mattutine e le finali pomeridiane, un intermezzo musicale: le bande in piazza, un avvenimento che si ripete ormai da anni con notevole successo; il corpo musicale locale G. Colombo organizza un incontro con altre quattro realtà musicali di assoluto livello, sarà un evento nell’evento, uno dei fil rouge che segnerà la giornata.

I concorsi indetti dagli organizzatori saranno pubblicati sul sito www.ilpaliosestese.it e permetteranno ai partecipanti di aggiudicarsi cene, voli e altro. La manifestazione è promossa dal Comitato Il Palio Sestese, associazione che ha esclusivamente la finalità di organizzazione eventi per valorizzare la città di Sesto Calende e la solidarietà sociale con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, in collaborazione con Pro Sesto, il C.S.C.K (Circolo Sestese Canoa Kayak) e il Club 73. La parte musicale di domenica sarà a cura del Corpo Musicale G. Colombo. Durante la manifestazione verrà allestito sul lungo fiume un mercatino dell’artigianato e un’area riservata alle società sportive che in occasione dell’anno dedicato al Comune Europeo dello Sport promuoveranno le proprie attività in viale Italia, evento organizzato a cura della Consulta Sportiva. Al termine della giornata tutte le premiazioni e l’ormai “famoso” bagno propiziatorio del sindaco. Nell’occasione vi sarà l’apertura straordinaria del museo Archeologico permetterà di visitare la raccolta di reperti che ripercorrono la storia della Civiltà di Golasecca.

Per maggiori informazioni sull’evento, sui concorsi a premi e la storia del Palio visitate il sito www.paliosestese.it o la pagina Facebook Il Palio sestese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore