Quantcast

Sorpresi dal vento in mezzo al lago, salvati dalla guardia costiera

Alla Sala operativa del 2° nucleo mezzi navali Lago Maggiore - Guardia costiera sono arrivate molte segnalazioni. Soccorsa una barca affondata nel porto di Laveno e disincagliata un'altra davanti a Ranco

lago maggiore

Per gli amanti della vela che sabato pomeriggio, a causa delle alte temperature, sono andati a farsi un giro in barca nelle acque del Verbano è stata una giornata movimentata. Alla Sala operativa del 2° nucleo mezzi navali Lago Maggiore – Guardia costiera, con base operativa a Solcio di Lesa, sono arrivate molte segnalazioni non appena le condizioni meteorologiche sono cambiate e ha iniziato a soffiare un vento molto forte .

La macchina dei soccorsi, già in preallarme a seguito di un’allerta meteo diramata dalla Prefettura di Verbania, grazie alla sinergia con gli uomini e i mezzi della guardia costiera e dei vigili del fuoco, ha fronteggiato tutte le emergenze. Due in particolare le richieste di aiuto che hanno mobilitato  uomini e mezzi: una barca a vela che si era capovolta in prossimità del porto di Laveno Mombello e una barca a vela in balia delle onde arenata nel tratto di costa di fronte a Ranco.

In quest’ultimo caso, valutando la possibilità di disincaglio dell’unità e recupero degli occupanti, i soccorritori hanno chiesto  l’intervento di operatori in acqua e di lì a poco è giunto in zona di operazioni il battello pneumatico FB12 del comando provinciale dei Vigili del fuoco di Varese che con i suoi operatori di superficie ha disincagliato la barca che è rientrata al proprio approdo con le due persone soccorse a bordo in buone condizioni di salute.
In entrambi i casi non ci sono stati feriti e tutte le persone coinvolte sono state recuperate.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 29 Luglio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore