Quantcast

Trote marmorate al Parco Pallavicino, al via un nuovo progetto di educazione ambientale

Al parco di Terre Borromeo la collaborazione con il CNR-IRSA di Verbania per la conservazione dell’ittiofauna autoctona

trote marmorate - parco pallavicino

Da qualche settimana Parco Pallavicino a Stresa ospita nel piccolo corso d’acqua che lo attraversa alcuni esemplari di trote marmorate, nell’ambito di un progetto educativo sviluppato in collaborazione con il CNR-IRSA di Verbania. L’obiettivo è realizzare un percorso di educazione ambientale dedicato alla ittiofauna autoctona.

«Vogliamo contribuire al ripopolamento del piccolo corso d’acqua che scorre all’interno di Parco Pallavicino, potenzialmente vocato ai salmonidi, essendo quest’ultimo collegato direttamente al Lago Maggiore» spiega il biologo Tommaso Calligarich responsabile del progetto per Parco Pallavicino.

I soggetti di trota marmorata, circa venticinque, di lunghezza compresa tra i 12 e i 15 centimetri sono nati nella struttura ittiogenica del CNR-IRSA con certificazione genetica degli esemplari nel rispetto delle recentissime normative sull’introduzione delle specie ittiche in natura.

«Questa iniziativa si inserisce in un progetto di più ampio respiro che mira a creare all’interno di Parco Pallavicino un’oasi naturalistica con finalità didattiche e non solo un’attrazione per il tempo libero» aggiunge il principe Vitaliano Borromeo che dal 2017, insieme alla Famiglia Borromeo, gestisce il Parco di Stresa, oltre alle Terre Borromee, fra cui Isola Bella, Isola Madre, Parco del Mottarone e, sul versante lombardo del Lago Maggiore, Rocca di Angera.

L’attuale gestione del parco ha ridato impulso a molteplici attività di tutela della fauna locale e delle specie autoctone. Durante questi anni, Parco Pallavicino ha sostenuto in vari modi il recupero della fauna selvatica della provincia del VCO collaborando con le principali istituzioni territoriali e ha sviluppato, con il Centro Emys Piemonte, un progetto di conservazione della testuggine palustre europea (Emys orbicularis).

trote marmorate - parco pallavicino

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 30 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore