Quantcast

Nasce a Sesto Calende il circolo di Fratelli d’Italia

Il presidente sarà Cesare Zacchetti Tosi mentre a coordinare le attività – che per il momento si svolgeranno in digitale - sarà Gianluca Ritucci: “Rappresenteremo a livello locale un partito attento alle esigenze della cittadinanza”

fratelli di Italia

Novità politica nel Verbano: dopo i comitati di Ispra e Laveno-Valcuvia, costituiti nella scorsa primavera, sulle rive del Ticino nasce il nuovo circolo di Fratelli d’Italia di Sesto Calende.

Coordinata dal collegio 4 di Fratelli d’Italia del Basso Varesotto, presieduto da Paolo Bassetti, l’attività associativa ha avuto seguito su impulso del presidente Cesare Zacchetti Tosi e del coordinatore Gianluca Ritucci.

«L’attività politica prende corso in un momento particolarmente complicato per il nostro Paese e, più da vicino, per il nostro territorio – spiegano in una nota Zaccchetti Tosi e Ritucci, che aggiungono -. È con orgoglio che sottolineiamo questa precisa intenzione: essere presenti, da subito, rappresentando a livello locale un partito particolarmente attento alle esigenze della cittadinanza e del tessuto economico, produttivo e commerciale».

Data l’emergenza covid, al momento attività e incontri organizzati dal circolo saranno svolti in digitale, con la possibilità di richieste di adesione, tesseramenti o più semplicemente informazioni tramite i canali social del circolo, o tramite e-mail a info@fdisestocalende.it

«Il Circolo è disponibile con entusiasmo e determinazione per chi vorrà contribuire alle attività politiche e sociali, segnalando e suggerendo le iniziative che si ha piacere siano avviate nel nostro ambito territoriale – concludono presidente e coordinatore -. In considerazione dell’attuale emergenza sanitaria e quindi mediante strumenti digitali, sono tutti benvenuti in questa nuova realtà politica. Costruiamo insieme il futuro di Fratelli d’Italia a Sesto Calende».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore