Quantcast

Mondiale motonautica: botta e risposta tra Legambiente e sindaco

Gli ambientalisti: “Manifestazione ad alto impatto ambientale, in contrasto con il documento programmatico elettorale''. Monti: “Iniziativa di un privato concordata con la questura”

Neo sindaco di Baveno nel mirino del circolo “Il Brutto Anatroccolo” di Legambiente per il campionato mondiale di motonautica, classe 3 D, ospitato da domani a domenica 4 ottobre al grand hotel Dino.

”Un evento che contraddice l’impegno preso da Alessandro Monti in campagna elettorale che ha sottoscritto il nostro documento programmatico nel quale si enuncia testualmente ‘che venga data assoluta priorità all’organizzazione di manifestazioni ed eventi a basso/zero impatto ambientale e che venga in tutti i modi impedito lo scempio del territorio con attività rischiose e dannose per l’uomo e per l’ambiente’”.

Replica il sindaco Monti: “Da assessore ai Lavori pubblici, incarico che ricoprivo nella precedente giunta, non competeva a me concedere o negare autorizzazioni. Si tratta dell’iniziativa di un privato concordata con la questura. Il Comune di Baveno non patrocina l’iniziativa. Da sindaco assicuro che mi muoverò nel solco di quanto deciso dalle amministrazioni che mi hanno preceduto”.

Ad organizzare la prova iridata sono Gianfranco Ercolano, di Ovest Destination, società specializzata nella promozione di eventi, e Andrea Zacchera, responsabile dei congressi di Zacchera hotels.

di info@ossolanews.it
Pubblicato il 30 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore