Quantcast

MeteoSvizzera: “Agosto tra i più caldi degli ultimi 155 anni”

Dopo un giugno e un luglio nella norma, MeteoSvizzera ha registrato un forte aumento delle temperature per gran parte del mese di agosto sia a nord che a sud delle Alpi

Caldo 2020 meteo

Per la Svizzera quella del 2020 sarà tra le dieci estati più calde in oltre 155 anni. Dopo un inizio di stagione con temperature nella norma, tra la fine di luglio e la prima metà di agosto si sono verificate due ondate di caldo. Secondo i dati dell’Ufficio federale di meteorologia e climatologia MeteoSvizzera l’estate 2020 terminerà con una temperatura media superiore di 1°C rispetto alla norma 1981-2020.

«Nonostante quella del 2020 non rientrerà tra le più calde mai misurate – commenta MeteoSvizzera – l’estate di quest’anno darà comunque continuità alla serie di estati molto calde dell’ultimo trentennio. Prima del marcato riscaldamento della stagione estiva osservato a partire dagli anni Novanta, le estati in Svizzera facevano registrare solo molto raramente una temperatura media nazionale superiore a 14 °C».

L’estate 2020 è però iniziata con temperature in linea con media degli ultimi anni. Giugno ha registrato temperature nella norma, mentre a luglio le condizioni meteorologiche sempre piuttosto variabili hanno reso la temperatura più moderata. Un periodo di caldo prolungato si è verificato solamente verso la fine del mese.

L’inizio di agosto ha invece segnato fin da subito temperature elevate. A sud delle Alpi i termometri hanno sfiorato i 34°C, mentre a nord questa soglia è stata superata. Una seconda ondata di calore è arrivata il 6 agosto, e per i giorni successivi le massime giornaliere si sono affermate costantemente sopra i 30°C.

«Con una temperatura media mensile – spiega MeteoSvizzera –  che risulterà di circa 15.5 °C, valore di 1.7 °C superiore alla norma 1981-2010, il mese di agosto si affermerà come uno dei più caldi dal 1864. Solamente il mese di agosto del 2003 era stato molto più caldo con una temperatura media di quasi 18°C».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore