Mercato di Domodossola, tornano i clienti dalla Svizzera

Timido rientro dei visitatori d’oltrefrontiera ma presenti, in compenso, tanti italiani tra i banchi del sabato

Sono tornati gli svizzeri al mercato di Domodossola, anche a causa delle soppressioni di diversi treni, i numeri certamente non sono quelli di un normale sabato dell’era pre – covid ma, ovviamente, nessuno dei commercianti si aspettava torme di clienti elvetici con le tasche traboccanti di franchi.

“È in linea con quello che ci aspettavamo – dice un commerciante – ci vorrà un po’ di tempo prima che ritornino i flussi di prima, in compenso ci sono tanti italiani”, in effetti il mercato è pieno, non ci si fa molto caso all’inizio in quanto, grazie alla nuova disposizione dei banchi, non c’è la ressa che si notava un tempo specialmente nei passaggi più stretti.

Molto contenti anche i baristi che, nelle vie del marcato, hanno visto dehors riempirsi e vedono nel ritorno dei clienti d’oltreconfine un timido segnale di ripresa.

Le abitudini degli svizzeri sembrano non aver subito grandi cambiamenti: continuano a prediligere abbigliamento e i generi alimentari, gradendo molto vini locali e prodotti tipici, in particolar modo formaggi e salami.

di
Pubblicato il 22 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore