Cross Festival, tornano gli eventi in versione “walk edition”

Dal 9 luglio al 26 settembre l'arte invade spazi pubblici, urbani e naturalistici della Provincia

Il Covid 19 ha “rivoluzionato” l’edizione 2020 di Cross Festival, l’evento culturale che si tiene dal 2014 sul Lago Maggiore. Festival che, eccezionalmente quest’anno, diventa itinerante, “Walk Edition” (in cammino).

L’ha spiegato, venerdì 26 alla presentazione nel parco di villa Giulia, la direttrice artistica, Antonella Cirigliano: “Ci rendiamo conto che agire in questo momento è cruciale e crediamo profondamente che il settore culturale debba assumersi la responsabilità di offrire strumenti che ci aiutino a ritrovare fiducia e creare modalità per rigenerare la società civile. Insieme agli artisti, agli autori e progettisti, insieme al nostro pubblico e agli organizzatori degli enti partner coinvolti nel progetto, vogliamo arrivare strumenti di partecipazione che ci siano utili in questo nuovo mondo cui ci affacciamo, non senza stupore”.

Ciascuno dei 15 artisti, o gruppi, in cartellone a luglio, agosto e settembre ha scelto un luogo particolare per esibirsi. Sarà il pubblico a spostarsi da uno spettacolo all’altro. Una modalità che Riccardo Brezza, assessore verbanese alla Cultura ha mostrato di gradire: “Le scarpe da trekking le ho, la coglia di mettermi in cammino pure”.

Il Cross Festival 2020 parte il 9 luglio alle 21,30 all’arena de “Il Maggiore” con Silvia Grimaldi in “Graces”, alle 22,30 Salvo Lombardo in “Outdoor Dance Floor”.

Questi gli altri appuntamenti: Cavandone. 11 luglio, exVoto Teatro, “Mappature Emotive”, doppio spettacolo alle 16,30 e alle 18,30; Villa Giulia, 12 luglio, 19.00, Francesca Foscarini e Cosimo Lo Palco in “LANDing in Verbania”; Quartiere Sassonia, 14 luglio, 20,30, il trio Ranieri, Serlenga, Brabin in “HO(ME), project Verbania #2/Walking Sassonia; Ronco (Ghiffa). 18 luglio, Collettivo Azioni fuori Posto, “Oltrepassare”, doppio spettacolo, 17-19; Cava Roncino di Oira, 22 luglio, h. 19, Anna Maria Aimone in “I Segreto”; Cavandone, 29 luglio, h. AjaRiot + Riciclette in “Cura”; Casa Ceretti, 30 luglio, dalle 18 alle 22, Alberto Ricca e Elena Sbaragli in “Industrial Soundscaoe”; da Suna a Fondotoce, 6 agosto, h 18, Franco Arminio in “In cammino con Franco Armino”; parco biblioteca Ceretti, 7 agosto, h. 21,15, Franco Arminio in “La vita nelle aree interne”; centro di meditazione di Albagnano (Bèe) e teatro “Il Maggiore” Verbania, 5 settembre dalle 15, “Peace Walk”; teatro “Il Maggiore”, 10 settembre, h. 21. Qui ed Ora Residenza Teatrale, “Tre, quando vale un essere umano”; Villa Taranto, 19 e 20 settembre, h. 18, Tecnologia Filosofica, “Tecnologia H 20”; Villa Giulia, 20 settembre, dalle 20 alle 23, Animanera, 2Love Suite”.

di
Pubblicato il 29 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore