Quantcast

Sospensione precauzionale negli Usa per il vaccino Janssen, rallentate le consegne in Europa

Una decisione presa per condurre le necessarie verifiche dopo lo stop precauzionale al vaccino arrivato negli Stati Uniti dove sono state osservate reazioni in sei donne su 6,8 milioni di somministrazioni

vaccino Janssen

Johnson&Johnson, l’azienda produttrice del vaccino Janssen già autorizzato dalle autorità del farmaco europee, ha annunciato che ritarderà le consegne dei suoi vaccini in Europa. Una decisione presa per condurre le necessarie verifiche dopo lo stop precauzionale al vaccino arrivato negli Stati Uniti.

La decisione degli Usa è arrivata dopo le reazioni al vaccino registrate in sei donne nelle due settimane successive alla somministrazione: si tratta di una reazione legata ai coaguli di sangue. Tali casistiche sono state osservate su 6,8 milioni di persone che hanno ricevuto la dose di vaccino.

La sospensione precauzionale americana ha attualmente convinto l’azienda a rallentare il percorso anche in Europa: “Stiamo rivedendo questi casi con le autorità europee e abbiamo deciso in via proattiva di ritardare le consegne all’Europa”, osserva Johnson&Johnson.

In una sua comunicazione, infatti, il Centers for disease control e Fda in America spiega che le due autorità stanno studiando i sei casi, «estremamente rari»: non è ancora certo, al momento, un legame causale tra la somministrazione del vaccino e lo sviluppo della rara malattia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore