Quantcast

Draghi sui vaccini: “Non si salta la fila e basta dosi a chi ha meno di 60 anni”

Conferenza stampa del Premier per affrontare a tutto campo le questioni più importanti del Paese: "Uno può banalizzare e dire smettetela di vaccinare chi ha meno di 60 anni"

«Con che coscienza la gente salta la lista sapendo che lascia esposto a rischio concreto di morte persone over 75 o persone fragili?». È così che è iniziata la conferenza stampa convocata a Palazzo Chigi del premier Mario Draghi per fare il punto della situazione sui tanti dossier aperti. «Uno può banalizzare e dire smettetela di vaccinare chi ha meno di 60 anni, i giovani o ragazzi, psicologi di 35 anni. Queste platee di operatori sanitari che si allargano» ha continuato il premier prima di anticipare un provvedimento del commissario Figliuolo proprio per mettere ordine in queste priorità.

In questo senso Draghi ha assicurato che «le dosi di aprile sono sufficienti a vaccinare tutta la popolazione che ha più di ottant’anni e gran parte degli over 75» e che questo avverrà alla luce del fatto che «la disponibilità di vaccini non è calata, i numeri sono come prima di Pasqua, sta risalendo secondo il trend previsto. Non ho dubbio sul fatto che gli obiettivi vengano raggiunti».

Campagna vaccinale dalla quale dipendono molte cose, come le riaperture e la stagione turistica estiva. «Le riaperture dovranno esserci, non ho una data, ci stiamo pensando in questi giorni, dipende dall’andamento dei contagi e dei vaccini» ma ragionevolmente sarà prima dell’inizio dell’estate perché «non diamo per abbandonata la stagione turistica, tutt’altro».

Spazio anche alle ultime novità su Astrazeneca. «Nei dati il crollo di fiducia in AstraZeneca si vede meno di quanto uno potesse aspettarsi -ha detto Draghi-. Continueremo a dare un messaggio rassicurante, che non viene dato a cuor leggero ma con grande serietà, partecipazione, comprensione. Io mi sono vaccinato con AstraZeneca e mia moglie anche».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Aprile 2021
Leggi i commenti

Video

Draghi sui vaccini: “Non si salta la fila e basta dosi a chi ha meno di 60 anni” 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore