Quantcast

Whirlpool, i sindacati annunciano lo sciopero per il 22 e 23 ottobre

Il coordinamento nazionale di Fim, Fiom e Uilm ha dichiarato lo stato di agitazione in tutti i siti produttivi

Whirlpool corteo roma

Il coordinamento nazionale Whirlpool dei sindacati metalmeccanici Fim, Fiom e Uilm ha dichiarato lo stato di agitazione in tutti gli stabilimenti, il blocco dello straordinario e lo sciopero di 8 ore per il 22 ottobre, in concomitanza con l’incontro convocato dal ministero dello Sviluppo economico.  Per il 23 ottobre sono invece previste   manifestazioni  territoriali che non verranno ritirate fino a quando la multinazionale americana «non ritirerà a sua volta la decisione di chiudere la fabbrica di Napoli prevista per il 31 ottobre».

I metalmeccanici contestano ai vertici di Whirlpool la decisione «di violare gli accordi sottoscritti nel 2018 al MiSe e di depauperare progressivamente le competenze e le assegnazioni produttive italiane».

Il sindacato di categoria afferma inoltre che «farà tutto ciò che è nelle sue possibilità per contrastare le decisioni della multinazionale alla luce anche del recente aumento della domanda di elettrodomestici che sta determinando diffusi incrementi della produzione in tutti gli stabilimenti».
Infine Fim, Fiom e Uilm chiedono anche alle istituzioni di fare la loro parte «penalizzando Whirlpool se insisterà nei suoi propositi e incentivandone al contempo eventuali piani di investimenti che ne garantissero il rilancio della presenza in Italia».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore