Quantcast

La Lega in piazza nel weekend: “Rompiamo il muro del silenzio sui referendum per la giustizia”

Il coordinatore della Lega Lombarda Fabrizio Cecchetti: "Come Lega vogliamo informare i cittadini e convincerli a votare Sì il prossimo 12 giugno per cambiare finalmente la giustizia"

Salvini alla Festa della Lega di Golasecca

“Vogliamo rompere il muro del silenzio costruito attorno al referendum sulla giustizia, come Lega vogliamo informare i cittadini e convincerli a votare Sì il prossimo 12 giugno per cambiare finalmente la giustizia e affrontare uno dei più grandi e finora insoluti problemi del nostro Paese”. Lo dichiara l’onorevole Fabrizio Cecchetti, vice capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e coordinatore della Lega Lombarda per Salvini Premier in vista della mobilitazione finale del partito sulla scadenza referendaria.

“La Lega è un movimento di popolo – dice Cecchetti -, per questo sabato e domenica, e poi anche il successivo fine settimana, saremo nelle piazze lombarde con oltre 500 tra banchetti e gazebo, dove i cittadini lombardi troveranno i nostri deputati, senatori, europarlamentari, consiglieri regionali, ognuno presente sul proprio territorio per dare informazioni e confrontarsi su problemi o necessità dei singoli territori, per portare avanti la campagna tesseramento del 2022, ma soprattutto per sensibilizzare e informare i cittadini sul tema del prossimo referendum sulla giustizia del 12 giugno. Ci prepariamo ad una grande mobilitazione in questo fine settimana, per informare i cittadini sui cinque quesiti referendari, distribuendo volantini e materiale informativo per permettere a ogni cittadino di farsi una propria idea”.

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 26 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore