Quantcast

Doppia missione del Soccorso alpino in Valdossola per recuperare un uomo caduto e due escursionisti bloccati

Si tratta di un cacciatore domese caduto nella zona di Rivasco procurandosi la frattura del femore e due escursionisti rimasti bloccati all'uscita della ferrata di Croveo

soccorso alpino

Giornata impegnativa quella di oggi, domenica 5 dicembre,  per il Soccorso Alpino delle X° Valdossola.

Questa mattina intorno alle 11.30 un cacciatore domese è caduto nella zona di Rivasco procurandosi la frattura del femore. Subito inviato l’elisoccorso, è stato richiesto l’aiuto delle stazioni di Formazza e di Baceno per un supporto da terra all’equipaggio dell’elicottero. Mentre l’elicottero di Borgosesia interveniva in Formazza, un altra chiamata per una caduta sulla ferrata di Baveno.

Recuperato l’escursionista, lo stesso è stato trasportato in codice verde per problemi ad una gamba, all’ospedale di Borgosesia, dall’elicottero intervenuto da Torino.

Di seguito ancora una chiamata per due persone bloccate all’uscita della ferrata di Croveo. Indenni ma impossibilitati a proseguire, i due escursionisti Cusiani, sono stati recuperati dall’elicottero di Borgosesia e trasportati al campo sportivo di Baceno dove gli uomini della stazione erano pronti a dare supporto all’equipaggio. Nenache il tempo di sbarcare gli escursionisti che l’relicottero di Borgosesia è stato chiamato per un malore al Rifugio Gattascosa

di redazione@verbanonews.it
Pubblicato il 05 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore