Quantcast

Soppressione dei passaggi a livello a Luino: “Stiamo lavorando per mitigare la situazione”

La creazione di una bretella stradale al posto del sottopassaggio di via San Pietro desta ancora qualche perplessità. L'amministrazione: "Valuteremo con convinzione l’opportunità di rendere quel tratto non aperto al traffico ma solo ciclopedonale"

Luino, il cantiere ferroviario

Come già previsto nel 2017, i passaggi a livello di via Voldomino e di via San Pietro verranno soppressi da Rfi. I lavori dovrebbero iniziare circa ad aprile 2022. Il primo a chiudere sarà il passaggio a livello di via Voldomino, al posto del quale, allargando la strada, verrà realizzato un sottopasso stradale e ciclopedonale tra la rotonda dell’ospedale e via XXV Aprile.

Finito questo, secondo accordi già presi con l’amministrazione precedente, verrà soppresso il sottopassaggio di via San Pietro, al posto del quale è invece prevista la creazione di una bretella stradale che costeggia il tratto di ferrovia per sbucare di fronte alle Poste, in via Bernardini Luini.

Un ultimo intervento che negli anni ha sollevato grandi polemiche, sia perché comporterà l’espropriazione di una parte di proprietà della ditta Primi, sia perché si prospetta un grande disagio a livello di traffico all’incrocio delle due vie, che confluiscono e passano dal centro storico.

A fronte di questo, l’amministrazione attuale afferma: «Non è mai stato istituito un piano urbano del traffico prima di giungere a questo accordo. Valuteremo con convinzione l’opportunità di rendere quel tratto non aperto al traffico ma solo ciclopedonale, arginando così il problema del traffico».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore