Quantcast

Ospedale di Luino, Pellicini chiede la convocazione del direttore generale

Così l'ex sindaco: “L’azienda ospedaliera dei sette laghi ha affrontato in modo egregio l’emergenza covid, ma la conseguenza non può essere la morte dell’ospedale di Luino"

ospedale di luino

«Sull’ospedale abbiamo combattuto per anni battaglie importanti, confrontandoci a muso duro con l’azienda ospedaliera di Varese e riuscendo ad ottenere risultati storici come l’accorpamento a Luino dei reparti di ortopedia degli ospedali del Verbano. Fino all’emergenza covid, nonostante mille difficoltà, abbiamo tenuto, ma il covid ha determinato uno stravolgimento delle attività ospedaliere con molti medici ed infermieri dislocati a fronteggiare la pandemia in appositi reparti anche presso altri centri. Il risultato è stato lo svuotamento dell’ospedale negli ultimi mesi. Oggi la situazione è intollerabile». Lo scrive il consigliere comunale di minoranza ed ex sindaco di Luino Andrea Pellicini in una nota.

«L’azienda ospedaliera dei sette laghi ha affrontato in modo egregio l’emergenza covid, ma la conseguenza non può essere la morte dell’ospedale di Luino. E’ un fallimento dell’attuale gestione aziendale il fatto che alcuni medici storici del nostro nosocomio vadano a lavorare altrove, lasciando anche la professione ospedaliera. Evidentemente non sono stati motivati, ne’ aiutati nel loro lavoro. Come ho già affermato nell’ultimo consiglio comunale, è urgente che il Sindaco inviti in commissione il direttore Bonelli. In passato, i vari direttori dell’azienda, da Bergamaschi a Bravi, sono sempre venuti a Luino per un confronto con gli organi dell’amministrazione comunale. Penso davvero che vi sia l’urgenza di invitare al più presto gli attuali vertici dell’azienda, al fine di comprendere se vi sia la reale volontà di investire e tutelare l’ospedale di Luino e le popolazioni che vi fanno riferimento».

Il tema è stato affrontato nei precedenti consiglio comunali e sarà oggetto di trattazione in quello che si riunirà questa sera, lunedì dove è in discussione un punto all’ordine del giorno che contiene un’interrogazione del gruppo “Azione civica”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore