Quantcast

A Luino passano bilancio e Dup, rinviata la discussione sull’ospedale

Sospesa la seduta per l'ora tarda. Tensioni fra maggioranza e opposizione che vota compatta contro. Fra gli altri punti anche la nuova caserma dei vigili del fuoco

Generica 2020

Quattro ore di discussione non senza momenti di forte tensione fra maggioranza e opposizione in merito ai contenuti dei documenti sul piatto: il “Dup” – documento unico di programmazione – e bilancio che alla fine passano ma coi voti contrari in blocco da parte dell’opposizione.

È stato un clima non disteso a fare da contorno alla seduta del consiglio comunale di lunedì 10 maggio nella quale è avvenuta una lunga presentazione del documento unico di programmazione pluriennale, (già presentato in Commissione bilancio) da parte della maggioranza che ha toccato tutti i temi amministrativi, dalla cultura al turismo, passando per il piano delle opere pubbliche.

Proprio su questo ultimo tema si sono accese parecchie critiche da parte dell’opposizione, in particolare da parte dell’ex vicesindaco e consigliere di minoranza Alessandro Casali che ha lamentato scarsità progettuale. Sul punto l’assessore Fabio Sai aveva specificato l’essenza del Dup come una sorta di “cerniera“ fra passata e nuova amministrazione. Si è parlato di molti temi caldi come il luna park diffuso e la riqualificazione del centro storico.

Fra le pieghe dei conti pubblici sono emerse anche le linee politiche legate al tema del momento: la situazione dell’ospedale.

L’idea dell’amministrazione – solo accennata – è quella di presentare un documento comune per fare il punto sul pianeta sanità coinvolgendo il Piano di zona, vale a dire l’organismo che comprende i Comuni che fanno parte del bacino di utenza dell’Alto Varesotto. Lo ha espresso nel suo intervento il consigliere Paolo Portentoso.

Bilancio e Dup sono stati votati coi soli voti della maggioranza (12) mentre la minoranza (5), ha votato contro.

Alle 23 è arrivata la proposta da parte del consigliere di minoranza Franco Compagnoni di dividere il Consiglio Comunale e riaggiornare la seduta ad altra data: «Sarebbe poco responsabile trattare i punti successivi, tra cui anche la questione dell’ospedale, ad un’ora così tarda, mancherebbe lucidità».

Passano anche i rimanenti punti all’ordine del giorno. Si tratta della  variazione della la convenzione per la realizzazione della caserma dei vigili del fuoco a Voldomino, punto anche in questo caso già presentato in Commissione: sarà minore lo spazio, ma solo per il giardino, a disposizione della nuova struttura dei vigili del fuoco. 

Positivo dunque il voto anche per l’attivazione della convenzione inerente il progetto “Lombardia Europa 2020” per la costituzione del SEAV – Servizio Europa d’Area Vasta della Provincia di Varese – che ha come obiettivo quello di identificare opportunità e inclusione per i bandi Ue che consentono di accedere a risorse comunitarie su specifici progetti.

Il consiglio si è dunque aggiornato alla prossima seduta consiliare – in data da definirsi nei prossimi giorni – che verterà prevalentemente sulla situazione dell’ospedale di Luino sulla quale negli ultimi giorni sono state diverse le prese di posizione, vedi quelle dei consiglieri Pellicini e Artoni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore