Quantcast

Il podcast del 21 gennaio

Le notizie scelte per voi dalla redazione di Varesenews: si parla del ritardo delle vaccinazioni nelle Rsa della Sette Laghi, dell'appello dell'associazione genitori ma anche della partecipazione di una varesina alla trasmissione "la Pupa e il Secchione"

podcast varesenews

Il podcast quotidiano di VareseNews con le principali notizie di giovedì 21 gennaio scelte per voi dalla redazione

Mancano i vaccini: la Sette Laghi rallenta la campagna nelle RSA, la Valle Olona ha già concluso

Oltre duemila vaccini in meno e la Sette Laghi rallenta la sua campagna vaccinale. Le mancate consegne da parte di Pfizer si ripercuotono sull’agenda dell’asst varesina. Completato il primo ciclo per i dipendenti e tutto il personale che lavora in ospedale, oltre a medici di medicina generale e pediatri di libera scelta,  la fase 1 deve per forza ridurre la marcia. L’organizzazione ha imposto, quindi, di sacrificare, momentaneamente, la prima vaccinazione nelle case di riposo che ancora mancano all’appello, così da garantire il richiamo a tutti i soggetti che hanno già ricevuto la prima iniezione.  La distribuzione ha raggiunto i due terzi delle RSA, ma le realtà che ancora mancano all’appello dovranno attendere.  Ha completato tutte le consegne, invece, l’asst Valle Olona, anche quelle destinate alle residenze per anziani.

Vaccino Pfizer/Biontech: “Dalla prossima settimana le forniture torneranno al 100%”

Pfizer/Biontech ha comunicato proprio in queste ore  che il problema nella produzione è stato superato e che dalla prossima settimana le consegne torneranno al 100% delle dosi previste settimanalmente per tutti gli Stati Europei.

Zona Rossa, rinviata a lunedì la decisione del Tar sul ricorso lombardo

È stata rinviata a lunedì la decisione del Tar del Lazio rispetto al ricorso presentato da Regione Lombardia sui meccanismi del Dpcm che hanno determinato la classificazione della Regione in zona rossa. Il rinvio servirà al giudice per acquisire alcuni dati epidemiologici. La decisione è attesa quindi per lunedì 25 gennaio.

“Fate tornare a scuola gli studenti delle medie”, l’appello delle associazioni genitori

Le “associazioni genitori” della Lombardia hanno promosso una raccolta di firme per chiedere al presidente Attilio Fontana di attivarsi per far rientrare a scuola i ragazzi che frequentano la seconda e la terza media. Il tam tam è partito sui gruppi whatsapp ma non solo e vi hanno aderito le associazioni genitori  delle scuole lombarde, pubbliche statali e pubbliche paritarie. E’ grave la preoccupazione riguardo agli alunni per tutte le conseguenze già note e ancor più per quelle future futuro – si legge nell’appello – : sono allarmanti i rischi di dispersione scolastica e le ripercussioni sulla salute psicofisica degli adolescenti che sono stati privati della scuola in presenza e, contestualmente, di tutte le attività sociali e sportive.

Deborah è partita per Dallas, “ma aiutatemi a pagare i debiti per le cure” 

Deborah Iori, la donna di 44 anni di Sangiano affetta da una rara malattia genetica ce l’ha fatta: è partita con un volo sanitario da Malpensa alla volta di Dallas, unico centro al mondo dove è possibile curare la sua rara forma di mitocondriopatia. Ma la battaglia non è finita perché le cure molto costose e rimborsate solo in parte dal sistema sanitario nazionale l’hanno obbligata negli ultimi anni ad indebitarsi, e in questi giorni è stata dunque lanciata una campagna di raccolta fondi.

Torna la “la pupa e il secchione e viceversa”. E una delle secchione è varesina  

Da giovedì 21 gennaio Varese può vantare una secchiona di livello nazionale: è Silvia Gandini, 28 anni, fisico atletico, bell’aspetto ma soprattutto cervello da gran studiosa, visto che sta completando il quinto percorso accademico: ha infatti due lauree triennali, due magistrali e un diploma, tutti nell’area delle scienze motorie. Silvia è protagonista su Italia uno, del reality “La pupa e il secchione e viceversa” versione politicamente corretta di quel “La pupa e il secchione” che nacque nel 2006 in una villa di Travedona Monate con l’intento di “traviare” dei giovani studiosi con delle bellezze mozzafiato. Nella versione 2021 succede anche il contrario: e nel programma condotto da Andrea Pucci a difendere la bandiera bosina, dal lato degli intelligenti, ci sarà anche lei.
Per chi vuole tifarla, l’appuntamento è d’ora in poi nella prima serata di giovedì su Italia Uno.

Era questa l’ultima notizia del nostro podcast quotidiano che potete ascoltare sulle piattaforme:

Spreaker, Spotify

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore