Quantcast

Coronavirus: i nuovi positivi sono 559 nel Varesotto, 5.697 in Lombardia

Nella Regione i nuovi positivi sono 5.697, il rapporto è pari al 12,8% sul totale dei tamponi effettuati. In Lombardia i cittadini attualmente positivi al virus sono 140.401 (+2.372)

tamponi

Secondo il report sulla diffusione del contagio di Regione Lombardia di giovedì 26 novembre risultano 559 nuovi casi di cittadini positivi a SarsCov-2 nel Varesotto. Sempre in provincia son stati comunicati anche 33 decessi. 

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO

Ti stai chiedendo dove troviamo i dati di questo bollettino? Come mai non diciamo quanti tamponi fanno a Varese? Perché non comunichiamo quanti sono gli asintomatici? Sei convinto che “facciamo terrorismo”? Forse è meglio se prima di proseguire nella lettura leggi tutte le FAQ sul bollettino serale dei contagi


DATI PRINCIPALI
Nuovi tamponi positivi in provincia di Varese: +559
Nuovi positivi in Lombardia: +5.697
Nuovi ricoveri per Covid in Lombardia: -118 (-1,4% in più rispetto a ieri)
Nuovi ricoveri in terapia intensiva: -8 (-0,8% in più)
Decessi in Lombardia= +207

ANALISI DEI DATI: il calo della pressione di questa seconda fase dell’emergenza pandemica traspare ormai sui dati di numerosi indicatori ad eccezione del numero di decessi che oltre ad essere il più drammatico è l’ultimo a calare. Ad oggi si osserva un sensibile calo del numero di nuovi contagi (a questo punto della settimana siamo al 41% in meno, salvo ritardi nella comunicazione dei tamponi da osservare nei prossimi giorni). Diminuisce anche il numero di pazienti ricoverati in Lombardia e quelli in terapia intensiva. Nella giornata di venerdì ci sarà una nuova decisione del Comitato Tecnico Scientifico e del Governo sulle misure restrittive applicate alle regioni. Attraverso i famosi 21 parametri si dovrà definire la classificazione della Lombardia che potrebbe passare in zona arancione. Tali parametri prendono però in considerazione i dati più consolidati.

Andamento settimanale dei tamponi positivi in provincia
Vista l’oscillazione del numero di tamponi comunicati quotidianamente, che non è mai uniforme nei giorni della settimana, abbiamo costruito una visualizzazione che permette di confrontare i dati comunicati giorno per giorno con quelli degli stessi giorni della settimana precedente. In provincia di Varese quelli comunicati tra lunedì e giovedì della settimana scorsa erano 4893 questa settimana sono 2881. È il 41% in meno.

Un altro parametro che può essere molto indicativo di un aspetto importante dell’emergenza è quello delle chiamate alle centrali operative del 118 per richieste di intervento su eventi classificati come “problemi respiratori o infettivi”. Si tratta in sostanza degli interventi delle ambulanze per casi all’interno dei quali è molto probabile siano trattati “sospetti Covid”. La provincia di Varese ricade sotto l’area di competenza della SOREU dei Laghi, il riferimento per i territori di Como, Varese, Lecco e l’area del Legnanese. All’interno di questo grafico si possono osservare gli interventi per “problemi respiratori o infettivi” registrati da febbraio ad oggi.

Nella regione Lombardia il numero dei tamponi comunicato oggi è di 44.231. I nuovi positivi sono 5.697, il rapporto è pari al 12,8% sul totale dei tamponi effettuati. In Lombardia i cittadini attualmente positivi al virus sono 140.401 (-2.372).

I dati di giovedì 26 novembre in Lombardia

– i tamponi effettuati: 44.231, totale complessivo: 3.949.040
– i nuovi casi positivi: 5.697 (di cui 533 ‘debolmente positivi’ e 69 a seguito di test sierologico)
– i guariti/dimessi totale complessivo: 231.042 (+3.118), di cui 6.679 dimessi e 224.363 guariti
– in terapia intensiva: 934 (-8)
– i ricoverati non in terapia intensiva: 7.996 (-118)
– i decessi, totale complessivo: 21.212 (+207)

dati lombardia

L’andamento delle terapie intensive e dei ricoveri in Lombardia

Nuovi casi nelle province lombarde

Milano: 146.676 (+2060)
Varese: 41.445 (+559)
Monza e della Brianza: 41.239 (+666)
Brescia: 33.085 (+451)
Como: 26.341 (+464)
Bergamo: 24.331 (+208)
Pavia: 19.066 (+341)
Cremona: 12.520 (+125)
Mantova: 11.377 (+219)
Lecco: 10.724 (+235)
Lodi: 8.518 (+114)
Sondrio: 6.182 (+121)

Aumenti nei 10 comuni con più contagi

Busto Arsizio 3996 casi totali da inizio anno +75 rispetto a ieri
Varese 3420 casi totali da inizio anno +32 rispetto a ieri
Gallarate 2562 casi totali da inizio anno +27 rispetto a ieri
Saronno 2074 casi totali da inizio anno +31 rispetto a ieri
Caronno Pertusella 995 casi totali da inizio anno +12 rispetto a ieri
Malnate 941 casi totali da inizio anno +9 rispetto a ieri
Cassano Magnago 1062 casi totali da inizio anno +15 rispetto a ieri
Tradate 919 casi totali da inizio anno +13 rispetto a ieri
Samarate 825 casi totali da inizio anno +6 rispetto a ieri
Somma Lombardo 751 casi totali da inizio anno +8 rispetto a ieri

I dati in Italia

Casi totali – Attualmente positivi – incremento giornaliero

Lombardia: 392.655 (140.401) (5.697)
Piemonte: 159.004 (78.406) (2.751)
Campania: 146.018 (103.384) (3.008)
Veneto: 134.056 (75.152) (3.980)
Emilia-Romagna: 114.855 (71.472) (2.157)
Lazio: 111.852 (87.303) (2.260)
Toscana: 99.327 (48.135) (1.351)
Sicilia: 58.769 (38.508) (1.768)
Liguria: 49.951 (13.492) (570)
Puglia: 49.001 (34.979) (1.436)
Marche: 28.073 (16.409) (519)
Friuli Venezia Giulia: 27.099 (13.822) (814)
Abruzzo: 26.015 (17.334) (570)
Umbria: 22.821 (9.434) (343)
P.A. Bolzano: 22.253 (11.450) (292)
Sardegna: 20.044 (12.971) (405)
Calabria: 15.256 (10.466) (397)
P.A. Trento: 14.844 (2.362) (297)
Basilicata: 7.454 (6.100) (236)
Valle d’Aosta: 6.243 (1.613) (44)
Molise: 4.285 (2.652) (108)

I dati in Piemonte

Covid, in Piemonte 2751 nuovi positivi

Insorgenza di sintomi nei positivi: casi degli ultimi 30 giorni in Italia

Come noto siamo in una fase nella quale i positivi al virus spesso emergono nell’ambito di campagne sierologiche, controlli dei contatti e in caso di rientro dall’estero. Questo fa emergere un numero di positivi privo di sintomatologia molto più alto rispetto a quanto avveniva durante la prima ondata di SarsCov-2 quando i tamponi veniva fatti soprattutto a persone che presentavano una sintomatologia evidente. Il grafico seguente è elaborato da Epicentro.iss.

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 26 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore