Quantcast

Corso Nazioni Unite, nuove polemiche sul rilevatore di velocità di Verbania

Secondo i residenti è 'inefficace' per disincentivare la violazione dei limiti

Cresce l’esasperazione dei residenti per l’inefficacia del rilevatore di velocità in corso Nazioni Unite all’altezza del nuovo posteggio all’angolo con via Frua. Inefficacia nel disincentivare la violazione dei limiti di velocità. In mancanza di risposte da parte dell’Amministrazione comunale, ai rilievi mossi dai cittadina sulla pagina fb del Consiglio di circoscrizione Verbania Ovest, nel mirino delle critiche finisce la presidente, Laura Ghidini. “Non abbiamo notizie, senno vi informavamo”, scrive la presidente, che poi precisa: “Abbiamo fatto presente che, secondo noi, il rilevatore di velocità, non era nel posto più indicato ma, ovviamente, non siamo tecnici e lasciamo fare il lavoro a chi è del mestiere”. L’amministrazione, scrive in un altro post Ghidini “sta valutando come intervenire, quando ci sarà un intervento risolutivo ne daremo informazione”.

A segnalare il disagio sono le decine di commenti successivi al nuovo post di sollecitazione. Il rilevatore, oltre che rilevare la velocità dei veicoli in transito, è in grado anche di registrare le targhe dei veicoli in eccesso di velocità. Ma, fino ad ora, non risulta siano state notificate multe.

di info@ossolanews.it
Pubblicato il 03 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore