Situazione strade del VCO: 12 parlamentari interpellano il ministro

VCO -

E' firmata da dodici parlamentari del Piemonte, tra cui Alberto Gusmeroli, Marzio Liuni e Riccardo Molinari (Lega) l'interrogazione al ministro delle infrastrutture e dei trasporti sulla situazione strade nel VCO.  

«Negli ultimi cinque anni le strade statali nella Provincia del Verbano-Cusio-Ossola versano in uno stato di completo abbandono, senza ricevere alcun tipo di manutenzione ordinaria o straordinaria - scrivono i deputati in premessa -; nel medesimo stato di abbandono versano anche le strade provinciali, soprattutto a seguito della riforma Delrio, che ha decurtato i fondi destinati alle Province;
lo scorso 1° aprile 2018 si è verificata una frana sulla strada statale 337 in Val Vigezzo, che ha provocato due morti, con la conseguente chiusura del tratto ancora non agibile;
esiste un progetto dell’Anas, che prevede un intervento di 70 milioni di euro per la messa in sicurezza della strada 337 in Val Vigezzo, confermato dai dirigenti Anas nel recente vertice svoltosi in Prefettura, a seguito della tragedia del 1° aprile 2018;tuttavia, i tempi tecnici dell’ANAS, per la realizzazione del predetto progetto, che a seguito della frana, potrebbe necessitare di ulteriori modifiche e costi, sono compresi tra il 2022 ed il 2026 incompatibili con l’urgenza di un territorio di confine che basa la sua economia sul turismo e sull’attività dei frontalieri;
intanto continuano gli smottamenti sulla strada provinciale di Bognanco, sulla Cannobina e quella della Valle Anzasca mentre la strada statale del Sempione, che collega il nostro Paese con la Svizzera, evidenzia tratti percorribili ad una sola corsia;  anche nella Provincia di Novara, in corrispondenza con la statale 33 del Sempione, nella zona di Borgoticino, è stato sospeso il cantiere dei lavori di realizzazione della variante; l'iter di passaggio delle strade provinciali all'ANAS in Piemonte è fermo per assenza di fondi;
quali iniziative intenda adottare il Governo affinché vengano con urgenza apportati i necessari e adeguati interventi di manutenzione delle strade statali e provinciali della Provincia del Verbano-Cusio-Ossola e della Provincia di Novara, in modo da poterne garantire la percorrenza in sicurezza da parte della popolazione ed evitare la congestione su importanti collegamenti viari, in particolare quelli citati in premessa, il cui cattivo stato ostacola la viabilità tra l’Italia e la Svizzera
».

L'interrogazione è firmata dai deputati: Riccardo Molinari, Alberto Gusmeroli, Marzio Liuni, Alessandro Giglio Vigna, Andrea Giaccone, Elena Maccanti, Cristina Patelli, Rossana Boldi, Paolo Tiramani, Alessandro Benevenuto, Gualtiero Caffaratto e Lino Pettazzi.

Ricerca in corso...