"Psicologia della Liberazione", Mauro Croce torna in libreria

Verbania -

Sarà presentato in prima assoluta il 25 marzo al museo delle Culture di Milano nell'ambito di BookParade 2018, il nuovo libro di Mauro Croce, curatore con Felice Di Lernia di "Psicologia della Liberazione" (BordeauxEdizioni pagg 320, 18 euro),volume dedicato alla straordinaria figura del sacerdote Ignacio Martín-Baró. Ad arricchire l'opera, un saggio del filosofo di "culto" Noam Chomsky.
Conosciamo lo psicologo e psicoterapeuta verbanese Mauro Croce, per il suo costante impegno professionale contro le dipendenze da gioco, cui ha dedicato anche diversi saggi. Questa volta al centro dello studio di Croce ci sono gli scritti e il pensiero di un personaggio di grandissima levatura che per molti rappresenterà una scoperta.
 
Dalla presentazione del libro: «Il 16 novembre 1989, in piena guerra civile salvadoregna, uno squadrone della morte del paese centro-americano uccide il gesuita Ignacio Martín-Baró, per via delle sue posizioni culturali e politiche contro l’oppressione della dittatura e le sue connivenze con gli Stati Uniti d’America. Ignacio Martín-Baró è il teorico della Teologia della liberazione ma soprattutto, essendo stato docente di psicologia all’Università del Centro America dei Gesuiti, è ritenuto il padre della Psicologia della liberazione. Per la prima volta i suoi scritti e il suo pensiero – la psicologia deve essere, senza se e senza ma, sempre al servizio delle popolazioni oppresse – vengono tradotti in Italia».
 

Ricerca in corso...