Lite in un bar di Pallanza, 44enne denunciato per lesioni personali

Verbania -

VERBANIA - Dovrà rispondere di lesioni personali il 44enne, resosi responsabile, stando ai riscontri della Polizia, di un’aggressione consumatasi in un bar di Pallanza nello scorso mese di settembre. Con la chiusura delle indagini, ieri, è scattata la denuncia.
I fatti sarebbero andati in questo modo: al banco del bar c’è un conoscente che prende un caffè, l’uomo gli si avvicina, ha qualcosa da dirgli, lo provoca con accuse generiche, ma l’avventore lo invita ad uscire in maniera tale che possano chiarirsi fuori dal locale. Si volta per prendere l’uscita quando il 44enne lo lo colpisce alle spalle con un pugno, l’uomo cade ma si rialza e a sua volta sferra due cazzotti all’interlocutore. A questo punto alcuni avventori si avvicinano ai due nel tentativo di dividerli, mentre l'aggressore prende il largo a bordo della sua automobile. Il barista, intanto, avverte la Polizia. Quando la volante giunge sul posto comincia la raccolta delle testimonianze, che saranno poi approfondite anche con l’ausilio delle immagini della videocamera di sorveglianza. Il denunciato, un italiano, è persona nota alle forze dell’ordine ed ha una notevole sfilata di precedenti di Polizia tra aggressioni, maltrattamenti, furto aggravato. Non è stato chiarito il motivo che ha scatenato la lite.    

 

Antonella Durazzo
Ricerca in corso...