L’Associazione nazionale carabinieri dona il “taglia code” a Radiologia

Verbania -

VERBANIA -  Si chiama “Tagliacode” l’apparecchiatura donata, nei giorni socrsi, dalla sezione Angelo Spagnuolo dell’Associazione nazionale carabinieri al servizio di Radiologia del Castelli. Funzionale, nella sua semplicità. Si ritirano i numeri dall’apposito contenitore sulla destra della porta d’ingresso e si osserva il quadratino luminoso sopra l’angolo sinistro della stessa porta d’ingresso, quando arriva il proprio numero si entra. Evitando, così, discussioni, tentativi di “sorpasso” e favorendo un più celere smaltimento delle attese. Ha ringraziato, a nome dello staff, il direttore, dott. Attilio Guazzoni: “Tutto ciò che migliora la qualità del servizio, anche una cosa semplice come questa, serve a migliorare la qualità del servizio. La collaborazione con l’Associazione nazionale carabinieri per noi è fondamentale. Senza l’aiuto della sezione di Domodossola non avremmo migliorato il servizio di sportello”.
A ringraziare, per conto del direttore generale Giovanni Caruso, c’era il portavoce dell’Asl, Massimo Nobili: "Le donazioni sono sempre le benvenute. E’ anche grazie al sostegno di associazioni come quella dei carabinieri che riusciamo a migliorare la qualità del servizio all’utenza. Anche con soluzioni semplici, poco costose, ma ugualmente utili”.
 

Redazione On Line
Ricerca in corso...