Il Liceo Cavalieri di Verbania partecipa alla V edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico

Verbania -

Il Liceo Cavalieri di Verbania, indirizzo Classico, è tra i 433 Licei d’Italia che partecipano alla V edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico uno degli eventi più innovativi nella scuola degli ultimi anni. Nata cinque anni fa da un’idea del prof. Rocco Schembra, docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico Gulli e Pennisi di Acireale (CT) con il sostegno del Ministero dell’Istruzione, oggi si avvale del partenariato di Rai Cultura e Rai Scuola che trasmetterà in diretta le riprese della Notte dal Liceo Classico “Giulio Cesare” di Roma.

La Notte Nazionale voleva dimostrare che il curricolo del Classico, nonostante tutti gli attacchi subìti in quegli anni, era ancora pieno di vitalità ed era popolato da studenti motivati, ricchi di grandi talenti e con abilità e competenze che oltrepassavano di gran lunga quelle richieste a scuola. La Notte ha focalizzato l’attenzione dei media e dell’opinione pubblica su quello che molti considerano, a ragione, il fiore all’occhiello del sistema scolastico italiano ed ha probabilmente contribuito a quella inversione di tendenza che vede le iscrizioni al Liceo Classico in ripresa, ormai da qualche anno, a livello nazionale.

Dunque il giorno 11 gennaio, dalle 18.00 alle 24.00, anche il Liceo Cavalieri aprirà le porte alla cittadinanza e gli studenti dell’indirizzo Classico daranno vita ad una serie di recite, letture, proiezioni, esecuzioni musicali e degustazioni a tema relative ai loro studi e alla esaltazione del valore formativo della cultura classica.

Un lungo filo legherà in questa Notte tutti i Licei Classici d’Italia, che introdurranno l’evento con un filmato e una lettura comuni, proposti dal Coordinamento Nazionale. Seguirà il programma messo a punto da studenti e insegnanti del Classico Cavalieri, che intratterranno il pubblico con moderne rivisitazioni dell’Iliade, le grandi scoperte archeologiche, le meraviglie dell’arte, un matrimonio a sorpresa, un ringraziamento al Liceo Classico, tutto intervallato da esecuzioni musicali con pianoforte e arpa. Gli ospiti, nel corso della serata, potranno rifocillarsi alla tavola delle specialità greco-romane. L’evento si concluderà in tutti i Licei italiani con la lettura del brano “Fragmentum Grenfellianum” (Il lamento dell’esclusa) in greco con traduzione italiana.

La nostra serata fornirà, a tutti i partecipanti, una realistica immagine dell’offerta formativa che l’indirizzo Classico del Cavalieri ha promosso in questi anni: un indirizzo che coniuga una solida formazione curricolare tradizionale con la felice innovazione del potenziamento di Storia dell’Arte e Beni Culturali che ha incontrato il gradimento dell’utenza anche in termini di incremento delle iscrizioni in questo ultimo biennio.

 

C.S.
Ricerca in corso...