Cannobio, bandiera gialla per il primo "comune ciclabile" del Piemonte

Il riconoscimento è assegnato dalla Fiab

Cannobio -

CANNOBIO - Sono state consegnate ieri a Rimini le 16 nuove "bandiere gialle" della ciclabilità italiana ad altrettanti comuni che hanno aderito al progetto "comuni ciclabili" della Fiab - federazione italiana amici della bicicletta. Il primo comune della regione Piemonte ad aver ricevuto questa attestazione è Cannobio che dopo la bandiera “blu” per la qualità ambientale e delle acque di balneazione e quella arancione del Touring come comune dell’ospitalità, acquisisce quindi il riconoscimento di comune ciclabile con ben tre Bike-smile, una sorta di stelle. È stato l'assessore Roberto Borlotti a ritirare il riconoscimento. Soddisfatto il commento dell'assessore e del primo cittadino di Cannobio, Giandomenico Albertella:Un altro tassello significativo nella promozione e nella valorizzazione del territorio che si aggiunge alle altre attestazioni di qualità - dicono  - Cannobio vanta una delle più belle piste ciclabili della zona che, partendo dal Lido di Cannobio e passando per una prima parte su entrambe i lati del fiume, si ricongiunge all’altezza del Ponte Ballerino e prosegue nel bosco seguendo il corso del fiume sino ad arrivare all’Orrido di S. Anna. Un percorso di otto chilometri immerso nella natura che permette a ciclisti di godere di uno dei percorsi più belli  e sicuri della zona”.

 

Redazione On Line
Ricerca in corso...