5Stelle: ciclabile Suna-Fondotoce insicura, servono le barriere

Verbania -

VERBANIA - La ciclabile Suna-Fondotoce pericolosa per la sicurezza, lo afferma il Movimento 5Stelle che interviene chiedendo, tra l'altro, la posa di barriere di separazione dalla sede stradale. «Stiamo assistendo alla realizzazione, seppur a rilento, del primo lotto della ciclabile Suna-Fondotoce e vi sono delle modifiche rispetto a quanto fu riportato ai consiglieri comunali. Ci preme quindi portare all'opinione pubblica l'entità di queste modifiche ed esprimere la nostra contrarietà - si legge nel comunicato -. E' stato cambiato il manto di pavimentazione. Inizialmente si parlava di  utilizzare il Rasocrete (materiale nato per le piste ciclabili, drenante, antiscivolo, ecocompatibile),in seguito  dell'asfalto “colorato”, poi si doveva usare un materiale granigliato più nobile e più costoso ma, alla fine, si è arrivati ad un calcestruzzo colorato riducendo notevolmente la qualità e, in parte, la sicurezza. In caso di gelate non sarà possibile gettare il sale sulla ciclabile: il sale è uno dei peggiori nemici del calcestruzzo, provoca danni enormi sia superficiali che alle armature presenti al suo interno.
Sono state eliminate le barriere stradali di separazione previste con la strada statale facendola diventare un grande marciapiede senza le dovute protezioni per chi la percorre. Sarà anche vero che la normativa per la realizzazione delle piste ciclabili, in ambito urbano, definisce le tipologie e come ufficio queste siano state rispettate, ma si provi a pensare che sicurezza può avere un papà che porta un piccolo ciclista a pedalare su una pista che non ha separazione con una strada a grande traffico... Si pensi se per sbaglio il piccolo sconfina sulla strada.
Può anche essere vero che nei paesi più sviluppati del nostro in quanto a “piste ciclabili”. le piste  sono un tutt'uno con la viabilità e che per mettere in sicurezza sarebbe semplicemente necessario rispettare i limiti di velocità ed avere senso civico, ma siamo sicuri che quel tratto di strada sarà sicuro?
Stiamo parlando di un primo lotto che costerà 1.754.391 euro e di un successivo secondo lotto di  almeno 4.000.000 di euro e riteniamo che la politica debba avere un occhio di riguardo per la sicurezza di quel tratto, per non rischiare un giorno di dover dire: ve l'avevamo detto.
Lungo tutto il tratto devono esser poste delle barriere stradali di separazione, senza se e senza ma»
, concludono i 5Stelle.

 

Redazione On Line
Ricerca in corso...