I sapori dell’antica Trattoria del Boden

Ornavasso -

Accanto al santuario della Madonna del Boden, sui monti che fanno da sfondo alla cittadina di Ornavasso, in provincia di Verbania, sorge l’Antica Trattoria del Boden. Qui gli chef Davide Piana e Francesca, affinano la loro identità tra tradizione e semplicità della cucina Walser.

Si avvicenda un menù ricco di tipicità come il loro “Walser Bis”, un piatto di Pfifulti e Tafulti, uno gnocco di patate gigante ripieno di crudo Vigezzino e toma d’alpeggio a cui si aggiungono dei ritagli di pasta di pane raffermo, ripresi al burro spumeggiante, profumati all’aglio e salvia. Interessanti le tagliatelle di farina gialla, realizzate con il mais coltivato nei campi ornavassesi e che a breve verrà macinato direttamente in loco, nel mulino da ripristinare, tagliatelle rustiche, dalla bella ruvidità condite con ragù di chinghiale al Prünent.

Tra i secondi il Walser burger, un piatto in cui la tradizione incontra la modernità, hamburger di cervo su rösti di patate, ricoperto di cipolle stufate e glassa gastronomica, nel menù fa capolino anche qualche piatto di pesce, rigorosamente di lago, fritture di pesce Persico o Coregone da intingere in una delicata maionese all’aglio, poi trota in carpione e un rimando al mare con il piatto a base di riso venere all’onda, code di gambero, peperoni, uvetta e curry.

 

Durante le fredde serate invernali, solo su prenotazione potrete gustare la Raclette svizzera a caduta, la Bagna Càuda, la tipica salsa piemontese usata come intingolo per verdure cotte e crude ed infine la Chapeau Tatare, un modo diverso di mangiare la carne, cotta direttamente al tavolo. In estate invece, direttamente dalla terrazza, potrete ammirare lo splendido panorama, la vallata del Toce, una cava di marmo e lo splendido Santuario.

Quella del Boden è una cucina fatta di prodotti del territorio e di passione, due ingredienti fondamentali capaci di rendere questo locale una valida trattoria. I.P.

elena maffioli
Ricerca in corso...