La machine translation: come l’AI contribuisce all’efficienza e alla velocità di una traduzione professionale

L’intelligenza artificiale ormai è utilizzata in svariati ambiti e anche il settore delle traduzioni professionali non fa eccezione. Di certo la machine translation ha un enorme potenziale e sono tante le aziende che stanno investendo sullo sviluppo di sofisticati software in grado di supportare la traduzione umana.

È ancora lontano il momento in cui l’intelligenza artificiale riuscirà a sostituirsi all’uomo nel lavoro di traduzione. Nel frattempo, cerchiamo di capire in che modo la tecnologia può contribuire ad accelerare e rendere più efficiente l’attività dei traduttori professionali.

Traduzioni più veloci grazie all’intelligenza artificiale

Ogni azienda ha bisogno di produrre una grande quantità di contenuti, in formato testuale, audio o video. Nel caso delle multinazionali e delle piccole e medie imprese che vogliono internazionalizzarsi, inoltre, i numerosi testi che stanno alla base di questa comunicazione devono poi essere tradotti in una o più lingue, in modo da raggiungere un pubblico sempre più vasto.

Il lavoro di un linguista richiede svariate ore, quando non è supportato da appositi software. L’intelligenza artificiale è invece in grado di accelerare l’attività di traduzione, nonostante questa poi richiederà sempre l’intervento attivo di un traduttore esperto.

Collaborazione uomo-macchina per una traduzione più efficiente

Tutte le migliori agenzie di traduzione, come Global Voices, si avvalgono di supporti tecnici per ottimizzare l’efficienza della traduzione. I software di Abobe, Oracle e Microsoft sono dei preziosi alleati in tal senso e l’utilizzo di strumenti tecnologici da parte deilinguisti è parte integrante del lavoro di traduzione.

La collaborazione uomo-macchina manifesta i suoi benefici in ogni parte del processo, dalla fase di pre-editing a quella di revisione della prima bozza di traduzione.

In particolare, i software ben configurati sono molto efficienti nell’assicurare la necessaria coerenza terminologica e nella restituzione di testi dallo spelling sempre corretto e privo di refusi.

L’apporto umano di maggior valore è rappresentato d’altra parte dalla conoscenza del contesto, dall’innata creatività, e dall’ottima conoscenza della cultura dei destinatari della comunicazione. Quella tra traduttori e macchine è quindi una collaborazione vincente, capace di assicurare traduzioni veloci e di qualità eccellente.

Redazione
Ricerca in corso...