Per l'ospedale unico del Vco altri 16 milioni di euro dalla Regione

VCO -

Ancora un passo avanti per il piano di edilizia sanitaria della Regione Piemonte: la Giunta regionale aumenta le risorse destinate ai due nuovi ospedali dell'Asl To5 e dell'Asl Vco, per un totale di 30 milioni di euro aggiuntivi. Le delibere che dispongono l'incremento dei fondi sono state illustrate questa mattina alla IV commissione del Consiglio regionale dall'assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta. I provvedimenti saranno approvati dalla Giunta regionale nelle prossime sedute.

"Le risorse saranno utilizzate per incrementare il contributo pubblico assegnato alle due opere - ha sottolineato l'assessore Saitta -. In questo modo verrà limitato l'impatto economico dei futuri canoni che saranno corrisposti nell’ambito del partenariato pubblico-privato”.

Il nuovo ospedale dell’Asl Vco potrà contare complessivamente su 76 milioni di euro di investimento pubblico. Si aggiungono infatti altri 16 milioni di euro di risorse regionali (già accantonati sul fondo sanitario) ai 60 milioni già previsti attraverso l'utilizzo del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020. L’ulteriore stanziamento servirà in particolare a coprire i costi per le opere di accessibilità all’ospedale, le spese di carattere tecnico e gli allacci alle reti dei servizi. Per quanto riguarda il nuovo ospedale dell’Asl To5, vengono stanziati 14 milioni di euro di fondi regionali, accantonati in precedenza sul fondo sanitario. La somma si aggiunge ai 46,4 milioni di euro già previsti attraverso la rimodulazione di vecchie risorse (statali e regionali) risalenti alla legge 448 del 1998. Il finanziamento pubblico sale così al totale di 60,4 milioni di euro.

Ricerca in corso...