Turismo congressuale, nel 2019 nasce un ufficio regionale

torino -

Nel 2019 l’Atl Turismo Torino collaborerà con la DMO Piemonte Scrl - società in house della Regione per la promozione turistica e agroalimentare - per valorizzare le competenze sviluppate sul turismo congressuale in questi anni ed espanderle su scala regionale. Con questo obiettivo verrà messo a punto nei primi mesi del prossimo anno un piano di attività per far crescere un settore strategico che, secondo i dati dell’Osservatorio Italiano dei Congressi e degli Eventi, nel 2017 ha generato nella città capoluogo l’11% circa delle presenze alberghiere ed extra-alberghiere.

Inoltre, contestualmente all’aumento del capitale sociale di Turismo Torino approvato ieri dall’Assemblea dei soci e pari a due milioni di euro complessivi, è stato stabilito che la Regione Piemonte interverrà acquisendo quote per arrivare fino al 40% del capitale sociale.

Proseguiamo il lavoro avviato in questi anni affinché Torino diventi sempre più, dal punto di vista turistico, un punto di riferimento regionale, sia in termini promozionali che di offerta ai visitatori – dichiara Antonella Parigi, assessore regionale alla Cultura e al Turismo – Il prossimo anno l’impegno sarà soprattutto quello di allargare a tutta la regione l’importante lavoro maturato sul settore congressuale da Turismo Torino per farne un elemento d’attrazione anche per altre città e territori”.

 

redazione
Ricerca in corso...