M5S: odg per rivedere obbligo aperture continuative di 45 giorni per affittacamere e B&B non professionali

torino -

Discusso nei giorni scorsi in Consiglio regionale un ordine del giorno a 5 stelle, collegato al disegno di legge Omnibus, che evidenzia il problema posto dall'obbligo per gli affittacamere e B&B non professionali di effettuare aperture continuative di almeno 45 giorni, in particolare nel periodo natalizio.

Per coprire la stagione delle feste natalizie, Capodanno ed Epifania infatti, essendo a scavalco tra due anni solari diversi, questi operatori si trovano di fronte all'obbligo di aprire continuativamente da metà novembre a metà febbraio, in maniera decisamente sproporzionata rispetto al picco della domanda di accoglienza che sostanzialmente inizia ai primi di dicembre e termina dopo l'Epifania.

La risposta della Giunta regionale é stata il riconoscimento della rigidità della norma e la disponibilità ad una modifica di più ampia portata del vincolo dell'apertura continuativa, finalizzata a ridurne la portata sull'intero anno. Modifica che sarà rapidamente predisposta e portata nella commissione competente. Garantiamo il nostro impegno affinché la modifica possa essere approvata a breve in modo da risolvere il problema entro Natale

Mauro Campo, Consigliere regionale M5S Piemonte

 

C.S.
Ricerca in corso...