Torna sabato a Verbania Divertilandia, per la gioia di tutti i bambini

Verbania -

Per la gioia di tutti i bambini torna presso Villa Giulia a Verbania, Divertilandia, manifestazione organizzata da Ape Vco no profit con il patrocinio e il sostegno del Comune di Verbania, giunta con successo alla quarta edizione e che vede quest’anno diverse novità. L 'inaugurazione avverrà il giorno sabato 8 dicembre alle ore 14.30, alla presenza della presidente di Ape Vco Giovanna Pratesi, del sindaco di Verbania Silvia Marchionini, della scrittrice Mariangela Camocardi, della presidente dell'associazione A.Ma.Me.mi Onlus Lara Righes e di alcuni dei professionisti che collaborato alla manifestazione.

Un appuntamento annuale che permette ai bambini durante le festività natalizie di trascorrere momenti ludici, formativi e divertenti in un ambiente accogliente ed attrezzato creato appositamente per loro. Quale prima novità di quest’anno l’apertura durante il mese di dicembre, che vedrà aggiungersi ai tradizionali  giorni di apertura dal 27/12 al 30/12/2018 e dal 02/01 al 06/01/2019, i precedenti weekend di 8/9 dicembre, 15/16 dicembre e 22/23 dicembre, con orario pomeridiano dalle 14,30 alle 18,30.

Aumentano quest'anno le attività nei laboratori (chef, barman, fiorista, bricolage, riciclo creativo, pittura, musica, canto, gioco-danza, acrobatica, giornalismo, poeta, fotografia, cucito),con oltre dieci spettacoli che si alterneranno ogni giorno alle 17 a completamento delle attività giornaliere. La biblioteca, l’aula disegno, le stanze delle Principesse e dei Supereroi e quella di Babbo Natale saranno giornalmente a disposizione dei bambini.

Ulteriore novità la stanza delle “Principesse della neve”: Mariangela Camocardi, nota scrittrice del territorio ha scritto una bellissima favola, “Le Principesse della neve” appunto, che potrà essere ascoltata in stereo durante la visita. Si potranno vedere sul maxi schermo i personaggi della storia disegnati da una giovanissima ragazza, Valentina Canetta, oltre ad acquistare il cartaceo di cui una parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza alla Onlus A.Ma.Me.mi che si occupa della cura delle malattie metaboliche. La stanza sarà allestita con scenari suggestivi dalla scenografa Annalisa Tantignoni. L'organizzazione ringrazia l’officina nautica Lupo di Stresa e l’Associazione Vele d’Epoca per la barca fornita per l’allestimento.

Ricerca in corso...