Songa (Fratelli d'Italia) prende posizione dopo le parole del sottosogretario Sibilia sulla statale 34 del lago Maggiore

Verbania -

Anche il coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia Luigi Songa prende posizione dopo le parole del sottosogretario Sibilia sulla statale 34 del lago Maggiore. " Evidentemente, visto che per il sottosegretario non sussistono le condizioni per dichiarare  lo stato di emergenza per i lavori sulla 34 del lago Maggiore - attacca Songa -  il governo gialloverde non ha ben chiaro la situazione reale e  men che meno ha consapevolezza dei pesanti disagi per i lavoratori e per il territorio. Chiediamo ai nostri parlamentari di intervenire immediatamente per far si che il governo rifletta sulla questione parallelamente  speriamo che  la prossima amministrazione comunale di Verbania e il futuro presidente della Regione Piemonte sappiano avere un interesse ed un approccio più deciso nell’affrontare la questione.Va bene la campagna elettorale-conclude Songa- ma dagli slogan bisogna declinare poi una azione politica e amministrativa che metta al centro il territorio e l’interesse generale , non la raccolta dei voti".

Daniele Piovera
Ricerca in corso...