Sbalzata dalla moto e investita la 26enne deceduta sulla SS 34

CANNERO -

CANNERO - E’ una ventiseienne dell’aronese, Alessandra Lupano, la vittima dell’incidente che attorno alle ore 13 s’è verificato sulla ss 34, all’altezza della strada che conduce all’abitato di Cannero. La giovane, che era dipendente di un negozio di telefonia mobile a Borgomanero, era passeggera della moto condotta dal fidanzato che viaggiava in direzione della Svizzera. A quell’ora il traffico era abbastanza intenso sulla 34, il centauro ha tamponato un’automobile tedesca e la ragazza è stata sbalzata sulla corsia opposta dove proprio in quel momento sopraggiungeva un’automobile, che purtroppo non è riuscita ad evitarla. Vani i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari del 118, la giovane è morta sul colpo. Sulla dinamica, per altro abbastanza chiara, indaga la Polstrada di Verbania. Il magistrato di turno ha autorizzato la rimozione del corpo che è stato trasportato all’obitorio di Verbania a disposizione della famiglia.

(foto via FB)

Redazione On Line
Ricerca in corso...