Proiezioni Inps provinciale: 5 mila redditi di cittadinanza nel Vco

Verbania -

Sarebbero circa 5 mila i residenti nel Verbano Cusio Ossola con diritto di presentare domanda per il Reddito di cittadinanza. Questa è l’ipotesi numerica riferita da Tania Balzani, direttore della sede Inps di Gravellona Toce, questa mattina al convegno “Inps, oggi e domani”, organizzato dal comitato provinciale del Vco: “Abbiamo calcolato la cifra ipotetica partendo dalle domande di Reddito d’inclusione liquidate nel 2018 che sono state 785. Gli aventi diritto alla liquidazione della pensione a quota 100.38 anni di contributi per 62 di età. Sempre in via ipotetica sono 840. I versamenti contributivi nel 2018 sono stati poco al di sotto dei 16 milioni di euro. 15.794.000 tra versamenti di aziende private, enti publbici, lavoratori autonomi che costituiscono il 46 per cento del totale provinciale. La vigilanza ispettiva ha portato al recupero di 3.227.924 euro- “Un dato questo che va spiegato – ha precisato la dirigente -. La cifra è il risultato di contributi non versati solo parzialmente, anche da aziende fuori provincia”.

Le pensioni in pagamento in tutto Il vco sono 57584, 610 gli assegni sociali, 1.847 le invalidità civili. Le pensioni liquidate nel 2018 sono 2.100. 996 sono quelle relative a convenzioni internazionali, non solo frontalieri ma soprattutto. Il 90,27 per cento delle pensioni viene erogato entro 30 giorni, il 98.15 tra i 30 e i 60. Le idennità di disoccupazione erogate nel settore agricolo sono 193, 7-842 tra cassa integrazione ordinaria, straordinaria e Naspi. Le idennità di disoccupazione ai frontalieri sono state 1.047. “Ciò non significa – ha chiarito ulteriormente Balzani – che i frontalieri disoccupati raggiungano questa cifra, In primo luogo si tratta di periodi temporanei, in secondo luogo gestiamo le idennità di tutti i frontalieri piemontesi”.  I lavoratori in cassa integrazione ordinaria sono 2059: 759 in ordinaria, 431 straordinaria, 59 già disoccupati.

Redazione On Line
Ricerca in corso...