Pizzi ha presentato la sua lista: "Dopo 25 anni di esperienza amministrativa posso ancora dare il mio contributo"

Casale Corte Cerro -

"Mi ricandido perchè il gruppo me lo ha chiesto e perchè credo che, dopo 25 anni di esperienza amministrativa, possa ancora dare il mio contributo alla comunità di Casale. Certo non perchè dall'altra parte si presenta Fabrizia Maggiola". Così si è espresso venerdì sera in conferenza stampa Claudio Pizzi, che dopo cinque anni da vice di Grazia Richetti e due mandati da sindaco, tenta per la terza volta di diventare primo cittadino del centro cusiano. "Sono state dette tante inesattezze e bugie, ma a noi interessa poco. A noi interessa continuare a fare bene per Casale: forse qualcuno si dimentica che in 15 anni abbiamo abbassato il debito dei casalesi di 800mila euro, senza fare mutui come chi ci aveva preceduto aveva fatto, gravando sulle spalle e sulle tasche dei nostri cittadini. Abbiamo fatto asili e  migliorato le scuole, abbiamo messo in sicurezza il territorio dal punto di vista idrogeoligico, abbiamo realizzato un centro polifunzionale, abbiamo mantenuto i servizi e siamo stati attenti nelle frazioni, abbiamo avuto un ruolo determinante nell'Unione dei Comuni. Per i prossimi cinque anni non promettiamo cose irrealizzabili: puntiamo ai nuovi spogliatoi del campo sportivo di Ramate, puntiamo ad interventi per fare cambiare il volto al centro storico di Casale e a nuovi parcheggi, oltre ad avere una consulta giovanile per rendere protagonisti anche i giovani - ha detto Pizzi. Questi i candidati della lista Insieme per Casale: Massimo Bonini, Gabriele Falcioni, Cristina Giro, Mauro Giudici, Lorenzo Nacca, Irene Piana, Massimiliano Piras, Alessandro Pompeo, Grazia Richetti, Luca Roma, Ivan Tensa Motta, Mara Trisconi.

Daniele Piovera
Ricerca in corso...