Perseguita la ragazza che aveva "osato" rifiutarlo: marocchino arrestato per stalking

Verbania -

VERBANIA - Irregolare in Italia e gravato da diversi provvedimenti emessi dalla questura (e ai quali non aveva mai ottemperato),un trentenne di nazionalità marocchina, A.E.H le sue iniziali, è stato arrestato per stalking dagli uomini delle volanti. Il giovane era stato segnalato al “Bar del Sole”, in corso Nazioni Unite (proprio a pochi passi dalla questura) mentre importunava pesantemente una giovane connazionale. Alla vista dei poliziotti, il trentenne si è dato alla fuga nel vicino parcheggio, ma in breve è stato acciuffato e portato negli uffici per l’identificazione poiché era privo di documenti. Qui la scoperta della presenza irregolare sul territorio nazionale , mentre altri operatori si accertavano dei fatti con la ragazza. La giovane confermava che tempo addietro aveva instaurato una relazione con l’uomo, ma poi l’aveva interrotta perché lui abusava d’alcol. Da quel momento è cominciata la persecuzione, secondo un copione tristemente noto fatto di insulti, minacce, appostamenti, colluttazioni. Una volta era riuscito ad introdursi con la forza anche in casa della ragazza e solo con grade difficoltà lei era riuscito ad allontanarlo. Al termine degli accertamenti, il marocchino è stato arrestato per stalking.

Redazione On Line
Ricerca in corso...