Omegna, PD su nuovo accordo tra comune e Conser Vco: “Preoccupati per aumento tariffe”

omegna -

Il Partito Democratico di Omegna preoccupato per il possibile aumento delle tariffe nel nuovo accordo siglato tra comune e Conser Vco. "Siamo perplessi- le parole dei consiglieri Rondinelli, Oliveri e Galizzi- sulla differente calendarizzazione del servizio di raccolta porta a porta, sulle nuove modalità di esecuzione del servizio di raccolta di rifiuto vegetale e  sulla modifica al servizio di pulizia e spazzamento del suolo pubblico.Ma sopratutto- spiegano gli esponenti democratici- siamo preoccupati per l'aumento spropositato delle tariffe: al di là del nuovo accordo, che da solo prevede degli incrementi annuali pari a 19,5 euro all'anno ed il pagamento da parte dei cittadini che li richiederanno dei bidoni per il ritiro del rifiuto vegetale, ci risulta che ci potranno essere degli aumenti cospicui da parte di Conser sulle tariffe del 2019, quantificate in un 7-8% e non è chiaro se questi aumenti siano già stati inseriti nella nuova proposta arrivata, Qualora cosi non fosse, ci sarebbe il rischio di un vero salasso economico per gli omegnesi. In ultimo -concludono i consiglieri democratici- chiediamo un confronto con il Coub, che in questa partita non è stato coinvolto e non ne comprendiamo il motivo.  Ci piacerebbe anche che l'amministrazione di farsi promotrice e dare mandato agli organi competenti per far si che si possa arrivare ad avere delle tariffe differenziate che premino i comuni più virtuosi".

 

Ricerca in corso...