Omegna Calcio, Bellosta: “Stadio in condizioni inaccettabili, all'Amministrazione non chiediamo soldi ma manodopera”

omegna -

L'Omegna Calcio ha un nuovo presidente. Ritorna a guidare la società rossonera Vittorio Bellosta, con presidenza onorario a Mimmo Cane. Nel corso della conferenza stampa di presentazione, ieri mattina, oltre ovviamente a parlare di obiettivi e progetti tecnici, Bellosta si è anche soffermato sulle condizioni dello stadio Liberazione. "Lo stadio è il biglietto da visita della nostra società e, attualmente, è in condizioni inaccettabili. Sporco, trasandato, dimenticato: chiedo all'amministrazione di avere collaborazione. Non vogliamo soldi, ma manodopera si, perché non mi sembra corretto chiedere ai miei dirigenti di fare i netturbini, con tutto il rispetto per i netturbini. Va bene l'illuminazione, che mi hanno assicurato sarà realizzata prossimamente -ha spiegato il presidente- ma è tutto il resto che conta. Ho già incontrato la giunta al completo ed ho trovato disponibilità: ora mi auguro che si possa concretizzare quanto detto- ha concluso Bellosta”.

Ricerca in corso...