Nuovo raid vandalico a Omegna: presa di mira la villa liberty del Comune

omegna -

I vandali nella notte hanno preso di mira la villa liberty di proprietà del comune che ospitava fino a qualche anno fa la biblioteca ed ora è' utilizzata per eventi culturali e matrimoni civili. Rotti a sassate alcuni vetri, imbrattati muri e marmi con scritte di vari colori che indicano astio e perversione sessuale. Infuriata l'assessore alla cultura Sara Rubinelli. questa gente- le parole dell'assessore- si deve vergognare. Più che il danno economico che è comunque significativo, questa forma di manifestazione di un disagio sociale oltre a rovinare la città non aiuterà queste persone a stare meglio. Ci stiamo impegnando per dare a tutti una città ricca di eventi e opportunità di svago, festa e cultura e questa è la risposta di un gruppo di balordi. Il tempo della tolleranza e finito, come amministrazione non possiamo più rimanere in silenzio e invitiamo chi ha visto qualcosa a segnalarlo alle autorità competenti". Sul fatto indagano i Carabinieri.
 

Daniele Piovera
Ricerca in corso...