Nella serata dell'ufficializzazione Giandomenico Albertella 'disegna' la sua Verbania futura

Verbania -

Da ieri sera Giandomenico Albertella è il candidato ufficiale del centrodestra a sindaco di Verbania. Un annuncio scontato, il suo. Da mesi partecipava ad incontri di partito e di coalizione. Promette una campagna elettorale pacata, su temi concreti quella che intende fare “confrontandomi sulle proposte con quelli che non voglio nemmeno definire avversari o competitori ma interlocutori”. I temi portanti: lavoro e sociale, no alla riconversione commerciale di Acetati, no al progetto di piazza fratelli Bandiera “che interra i parcheggi esistenti senza aggiungerne uno in più e carica di 6,4 milioni di euro le amministrazioni successive come se le elezioni non esistessero o si desse per scontato di poter gestire la situazione nel mandato immediatamente successivo”.  Sociale e lavoro: attenzione agli “invisibili” che vivono la povertà senza chiedere nulla, investimenti infrastrutturali i soli in grado di creare nuova occupazione. Piano parcheggi: Verbania non ce l’ha, il salotto naturale del lungolago di Pallanza è ridotto ad un posteggio e non è fruibile come dovrebbe. Pianificazione territoriale: a Verbania si fanno troppe varianti, manca la visione d’insieme, bisogna partire dalla grande viabilità, dalla circonvallazione di Verbania: “Pensiamoci!”. “Il Maggiore”: “Ho chiesto ad Arroyo, nella sua recente visita a Verbania per inaugurare la mostra dei disegni preliminari al teatro, come gli fosse venuto in mente di farne uno lì. M’ha detto che non gli avevano chiesto un teatro ma un centro eventi multifunzionale per il quale aveva predisposto anche le vie d’uscita per non congestionare il traffico in occasione di eventi. E’ mancato proprio questo. Oggi le condizioni dell’area esterna al Cem sono sotto gli occhi di tutti." Gioco di squadra: “Stasera parte la campagna elettorale ma il nostro impegno non si esaurirà il 26 maggio, continuerà con l’impegno di tutto, eletti e non eletti nei prossimi 5 anni se le elezioni andranno come tutti ci auguriamo”.
Prima di Albertella erano intervenuti l’onorevole Mirella Cristina (Forza Italia),i senatori Enrico Montani (Lega),Gaetano Nastri (Fratelli d’Italia),il coordinatore di Fdi Vco Luigi Songa. A condurre la serata l’ex sindaco Marco Zacchera.

Redazione On Line
Ricerca in corso...