VERBANIA - E’ stato pubblicato oggi il bando di gara per l’affidamento dei lavori del primo lotto del Movicentro. Un appalto a base d’asta di oltre un milione 600mila euro per intervenire sul consolidamento del versante e la ristrutturazione del fabbricato viaggiatori. Il termine per la presentazione delle domande, scadrà il 3 febbraio. Per la primavera, come annunciato dal sindaco Silvia Marchionini nell’ambito della conferenza stampa di fine anno, si potrà dare il via ai lavori dell’eterno incompiuto. L’obiettivo è, una volta completato il primo lotto, partire immediatamente col secondo (quello finanziato dal bando periferie) che, se tutto dovesse andare come prospettato, dovrebbe portare al completamento dell’opera per la metà del 2018. Progettata nel 2002 la struttura sarebbe dovuta costare poco meno di 3milioni, 2 dei quali finanziati dalla Provincia e 200mila, poi passati a 350, dal Comune di Verbania. Con gli anni ci sono state varie integrazioni e nel 2004 l’opera già veniva a costare 4 milioni e passa; il seguito è fatto di ditte fallite e lavori fermi da più di 4 anni. Poi la possibilità colta del “bando periferie” e il passaggio del testimone dalla Provincia, che in origine avrebbe dovuto realizzare l’opera, al Comune di Verbania.  

Antonella Durazzo
CONDIVIDI