Mensa ospedaliera Vco, i pasti saranno preparati fuori Provincia: preoccupazioni per qualità e posti di lavoro

VCO -

Nubi nerissime sul servizio di mensa ospedaliera nel Vco. Confermato che il nuovo appalto, assegnato tra l'altro nei giorni scorsi,  prevede la preparazione dei pasti fuori Provincia,  con successivo riscaldamento degli stessi in loco. "Questa ipotesi -lancia l'allarme il coordinatore provinciale di Fratelli D'Italia Luigi Songa- è preoccupante per almeno due ragioni: la  prima e’ la qualità dei pasti, la seconda ovviamente è per la forte riduzione di persone occupate nei servizi attuali. Auspico -conclude Songa-  che ci sia un approfondimento sulla questione  da parte dell’ASL, della Regione Piemonte e della conferenza dei sindaci". Le sigle sindacali Filcams  Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs a tal proposito hanno già effettuato due incontri in Provincia ed in calendario a breve avranno un confronto con i sindaci di Domodossola, Verbania ed Omegna ed  un vertice con il nuovo assessore alla sanità della giunta Cirio. "Se si andrà avanti in questa direzione - conferma in rappresentanza delle tre sigle sindacali Massimo Guaschino della Fisascat Cisl- ci saranno delle ricadute occupazionali e di questo non possiamo che essere preoccupati."

Ricerca in corso...