Intra: picchia selvaggiamente il figlioletto di tre anni perchè la compagna vuole lasciarlo, arrestato

Verbania -

VERBANIA - La compagna lo sta lasciando e lui si scaglia a calci e a pugni contro il figlioletto di tre anni. Il piccolo, ricoperto di tumefazioni, è stato portato in ospedale, lui, un trentaquattrenne di Verbania, che era nudo e in evidente stato di alterazione psicofisica provocata da alcol e forse droghe, è agli arresti in attesa di convalida. E’ accaduto questa notte, qualche decina di minuti dopo la mezzanotte in via Restellini, a Intra. Sono stati alcuni residenti a segnalare ai carabinieri la presenza di un uomo, in strada, che nudo si sta scagliando contro un bimbo, nudo anche lui. Qualcuno, appena resosi conto di ciò che sta accadendo, prova anche a sottrargli il piccolo, ma l’uomo pare indemoniato; gli stessi militari, intervenuti immediatamente, faticano a fermarlo. Il piccolo viene portato al Dea, non è in pericolo di vita. L’uomo è stato portato nella caserma dei carabinieri. Com’è stato appurato successivamente, la furia bestiale s’è scatenata con la separazione in corso dalla compagna e madre del piccolo, che negli ultimi giorni aveva deciso di troncare definitivamente i rapporti, tuttavia la donna continuava di tanto in tanto ad affidargli il figlio.    

 

Antonella Durazzo
Ricerca in corso...