Il Coq di Omegna autorizzato dalla Regione all'esercizio dell'attività sanitaria per 91 posti letto

Termina la sperimentazione ed inizia la gestione ordinaria

omegna -

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Sanità, ha autorizzato il legale rappresentante del Centro Ortopedico di Quadrante (COQ) di Omegna, società mista a capitale pubblico/ privato, all’esercizio dell’attività sanitaria per 91 posti letto. 

La delibera della Giunta autorizza il presidio ospedaliero “Madonna del Popolo” all’attività di degenza.

Con l’atto approvato dalla Giunta sono stati definiti gli schemi di atti societari relativi alla società mista COQ per passare dalla gestione sperimentale alla gestione ordinaria.

Con la Dgr di oggi, il COQ a tutti gli effetti diventa parte integrante del sistema sanitario regionale: si conclude il periodo di stabilizzazione che ha visto fortemente impegnati l’assessorato alla sanità e l’Asl Vco per garantire un futuro alla struttura, nel rispetto delle normative e degli standard previsti dalla legge.


 

C.S.
Ricerca in corso...