Eleonora Sacchi, di Villadossola, è la prima donna Vigile del Fuoco professionista del VCO

Verbania -

VERBANIA - E’ di Villadossola, si chiama Eleonora Sacchi, ha 37 anni ed è madre di un bambino. Voleva fare la vigile del fuoco sin da quando era bambina e dall’auto dei suoi genitori guardava ammirata, salutandoli, i pompieri che passavano sulle camionette rosse. Il suo sogno è stato realizzato, è lei la prima donna vigile del fuoco professionista in forze al comando provinciale del VCO. Un iter che non è stato breve per lei che, dopo la maturità, s’è trovata a scegliere se iscriversi medicina o seguire la strada del “cuore”. Ha scelto la seconda opzione e, dopo quindici anni di precariato tra i “discontinui” (ovvero i vigili del fuoco volontari) è stata reclutata quindi, dopo un mese trascorso al comando di Torino e cinque mesi a Roma per completare la formazione, da qualche giorno è entrata in servizio a Verbania. “Sono contenta, non solo perché sono tornata a casa - ha spiegato questa mattina alla conferenza stampa di presentazione - ma perché, al contrario di quanto capita ad altre colleghe che ho avuto modo d’incontrare durante la mia formazione e che sono state destinate alla scrivania, io sono pienamente operativa. I colleghi del turno mi trattano bene, anche quelli un po’ più anziani che guardavano senza troppa convinzione a una donna nei vigili del fuoco, mi hanno accettata, mi danno spazio, e la possibilità di provare quanto valgo. Insomma, sono una di loro, e siamo vera squadra”. E il comandante provinciale, Felice Iracà conferma: “Eleonora è veramente appassionata del proprio lavoro, tanto che se non le capita d’intervenire se ne dispiace perfino. Non ho avuto dubbi nel renderla operativa”.      

 

Antonella Durazzo
Ricerca in corso...