E' Giacomo Bellora, 17 anni, di Cambiasca, il giovane pescatore morto questa mattina a Scareno

Scareno -

E' Giacomo Bellora, di Cambiasca, il giovane pescatore morto questa mattina a Scareno. Avrebbe compiuto 18 anni il prossimo 21 agosto. Giacomo aveva deciso di trascorrere qualche ora a pesca in compagnia di un amico. Durante l'attraversamento di un tratto del torrente, è scivolato, battendo la testa. Una caduta fatale, per il giovane non c'è stato più nulla da fare. Sul posto sono intervenute le squadre del soccorso alpino della stazione Val Grande e i vigili del fuoco di Verbania. Oltre all'elicottero del 118 che poi ha però avuto un guasto ed è stato obbligato ad atterrare all'Isolino con il personale che è stato riaccompagnato a Borgosesia con un'ambulanza. In sostituzione è intervenuto l'elicottero dei vigili del fuoco di stanza a Malpensa. La salma dello sfortunato giovane è stata ricomposta all'obitorio del Castelli, già a disposizione della famiglia. Sul luogo della tragedia sono intervenuti anche i Carabinieri: la dinamica è comunque chiara, si è trattato di un terribile incidente.

 

 

 

Marco De Ambrosis
Ricerca in corso...