Due chili e mezzo di hashish in auto: due marocchini arrestati a Gravellona

Un altro cittadino marocchino è stato denunciato a piede libero

Gravellona Toce -

GRAVELLONA TOCE - I carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Verbania, li hanno sorpresi con quasi due chili e mezzo di hashish suddivisi in panetti nella zona commerciale di Gravellona. Due marocchini, 30 anni lui, 35 lei, sono stati arrestati ieri mattina in flagranza di reato. I due viaggiavano a bordo di un’automobile con il sacchetto contente la sostanza nascosto sotto il sedile. Residenti nel Vercellese è da appurare il motivo dell’insolita “gita” con droga al seguito. L’uomo, che ha precedenti specifici è stato portato nella casa circondariale di Verbania, la donna è agli arresti domiciliari.  
In occasione della riaperture delle scuole, il comando verbanese ha fortemente intensificato i controlli antidroga, con particolare riguardo proprio all’area commerciale di Gravellona Toce. Nell’ambito di questi controlli, domenica è stato denunciato a piede libero un altro marocchino, un 45enne, trovato in possesso di 0,95 grammi di “cocaina”, e 29,47 grammi di “hashish” suddivisi in dosi. L’uomo è residente in zona.
Analoghi controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni, con particolare riferimento a scuole, imbarcaderi e parchi pubblici, anche con l’ausilio di unità cinofile.
 

Redazione On Line
Ricerca in corso...