Dimissioni di massa per il consiglio di quartiere della Verta

omegna -

E’ fallito anche l’ultimo tentativo di mediazione. Il presidente del quartiere Verta Brughiere Ribellino ieri sera ha rassegnato le sue dimissioni. Con lui lasciano dieci dei dodici consiglieri: gli unici che non hanno presentato le dimissioni sono Massimo Combi e Paolo Selmo. "Non si poteva andare avanti: mancavano i presupposti di fiducia e dialogo con l’amministrazione. L’ultimo attacco è arrivato nel corso del consiglio comunale della scorsa settimana, direttamente dal sindaco che ha definito il mio operato politico. Giusto fare un passo indietro" ha dichiarato Ribellino. Ci ha provato l’assessore con delega ai quartieri Sabrina Proserpio a fare da mediatrice, ma il quartiere è stato irremovibile. “Una pagina triste per Omegna: una situazione che non si è mai verificata nella storia del nostro comune. L’augurio è che l’assessore Proserpio, che da poco ha ricevuto la delega ai quartieri dal sindaco, si dimostri attenta e sensibile ai problemi delle frazioni. Chi l’ha preceduta, il sindaco Marchioni- le parole di Alessandro Rondinelli del Pd- non lo è stato a dispetto delle promesse elettorali”

Daniele Piovera
Ricerca in corso...